FINANZA E MARKETING
AREA
TITOLO PROGETTO
DURATA
CONTENUTO MODULI
Finanza e controllo
Migliorare le performances aziendali
16

L’analisi interna aziendale: il punto di partenza.
Controlling ed organizzazione aziendale: allineare il sistema ed evoluzione del business e dell’azienda.
Come individuare i punti deboli del proprio sistema. La check list per l’analisi degli scostamenti.
Il controllo delle dinamiche aziendali. Margine operativo e controllo della leva economica. Capitale investito e variazioni rispetto a stime sul capitale circolante e fisso. Costo del capitale e leva finanziaria.
Affrontare le problematiche aziendali. Le problematiche legate al modello di costing. Le problematiche legate alle spese generali. Le problematiche legate al cash flow. Il sistema di reporting. Discussione di casi aziendali.

Finanza e controllo
L’impatto sui costi diretti e indiretti delle modifiche tecniche sul prodotto
20

I concetti di margine, valore aggiunto e MOL. I processi produttivi coinvolti nella modifica di un prodotto. Il costo consuntivo e l’analisi degli scostamenti. Target costing e politiche di pricing di prodotto. Valutazione e controllo degli investimenti. Individuazione di casi aziendali di modifica del prodotto. Analisi delle modifiche, preparazione dell’analisi di valore sui costi diretti e indiretti di prodotto.

Marketing
Marketing e E-commerce Marketing
corso base
20

Il concetto e il processo di Marketing
L'azienda: analisi interna; il mercato: analisi esterna
La concorrenza e le ricerche di marketing
Le quattro P del marketing mix
Esempi e casi - Test finali

Marketing
Marketing e web marketing avanzato
24

Promozione del sito internet.
La pubblicità su internet e su altri media: differenze e confronti.
Web advertising - Forme di advertising grafico/on the web.
E-mail marketing - Forme di advertising testuale o "Below the web".
Web tracking.

Finanza e controllo
Analisi dello score tecnico secondo i principi di Basilea 2
24

Analisi della dinamica economica–finanziaria dell’impresa. Analisi delle aree del Conto Economico: area dei ricavi e area costi variabili. Area costo del lavoro. Costi fissi aziendali. Ammortamenti. Area Gestione finanziaria. Costi e ricavi straordinari ed extragestione. Equilibrio economico. Aspetti legati alla gestione finanziaria dell’impresa. Area degli investimenti fissi. Area della gestione corrente. Area relativa ai finanziamenti. Capitale di giro. Commento delle poste patrimoniali rientranti nelle diverse aree: attività extra gestione; attività immobilizzate. magazzino; ccrediti di gestione; capitale Netto; debiti finanziari; debiti di gestione (Db di funzionamento). Equilibrio finanziario e patrimoniale. Quozienti di bilancio: ciclo monetario, coefficiente di copertura delle immobilizzazioni copertura finanziaria del capitale di giro. Creazione di uno schema di sintesi. Report per il monitoraggio: principali indici, margini e voci significative di bilancio. Prospetto fonti–impieghi. Margine di contribuzione.

Finanza e controllo
I principi contabili IAS e IFRS
16

I principi contabili internazionali: introduzione e concetti base.
Inquadramento generale. I principi guida degli IAS/ IFRS. Osservazioni conclusive.
Processo di transizione ai principi contabili internazionali. Aspetti procedurali e contabili. Valutazioni conclusive.
Procedure contabili legate alla prima applicazione degli IAS/IFRS. Concetti e regole fondamentali. Le esenzioni della prima applicazione. Prospetti di riconciliazione. Osservazioni conclusive
Il sistema dei singoli IAS/IFRS.. Analisi dei principali IAS. Applicazioni pratiche. Esemplificazioni. Conclusioni

Finanza e controllo
L’analisi dei dati: il cuore delle strategie aziendali
16

Prima parte: impostazione teorica

I fattori critici di successo di una azienda.
Fattori reddituali. Fattori finanziari. Fattori strategici.
Strumenti di misurazione dei fattori critici di successo aziendali.
Analisi delle criticità gestionali. Le aree critiche di analisi. Il sistema di reporting direzionale ed operativo. Case history ed esercitazioni su reporting economico–finanziario, reporting vendite, produzione, acquisti, struttura, finanza e tesoreria, R&D, ecc.
Seconda parte: esercitazione pratica.
Individuare i database aziendali.
I principi fondamentali di un sistema di analisi dei dati. Impostazione del processo decisionale.
Estrarre, elaborare e interpretare i dati aziendali. Il processo decisionale nell'analisi e distrubione dei dati. Analisi e valutazione delle ipotesi correttive. Simulare nuovi scenari in funzione delle ipotesi correttive. Stendere un budget e confrontarlo con i risultati effettivi.



Custodia - Prospetto Formazione 2009